Pagine

martedì 6 maggio 2008

Tutto vero!

Oggi è il mio compleanno, e ho voluto regalarmi qualche risata di cuore. Mi ha aiutato Stefano Bartezzaghi enigmista, scrittore e ludolinguista .
Si è laureato in Discipline delle Arti e dello Spettacolo (Facoltà di Lettere e Filosofia di Bologna), con Umberto Eco. Attualmente collabora con La Repubblica dove cura la rubrica "Lessico & Nuvole". È figlio di Piero Bartezzaghi, quello i cui cruciverba apparivano per ultimi sulla Settimana Enigmistica ed erano quelli più difficili di tutti.
Un nome una garanzia, insomma.
Ha pubblicato di recente un libro che si intitola "Non ne ho la più squallida idea", una raccolta di "frasi matte da legare", sviste e strafalcioni vari, tutti veri e tutti esilaranti.
Ne ho scelto qualcuno, tanto per non perdere l'abitudine di farsi, ogni tanto, qualche sana risata.
Le didascalie sono opera mia, perché non si dica che oggi non ho lavorato!
Cautela: "Dobbiamo essere prudenti e procedere a passo d'uovo."
Strani pesci: " Stavo pensando di fare una cernia fra i vecchi libri."
Salutista: "Vorrei mangiare qualcosa di combustibile."
Disordine: "Bisogna mettere a posto il cassetto di cucina che è pieno di tafferugli."
Sensoriale: "A Roma c'è una tradizione archeologica che si può vedere con mano."
Generosità: "Vorrei spendere una lancia a favore di questa ipotesi."
Versi: "Sono tanto stanca che potrei starnazzare a terra!"
Allarme: "Un'ambulanza con le sirene spietate."

1 commento:

Elisamu ha detto...

Buon compleanno!