Pagine

martedì 15 aprile 2008

Perché il PD ha perso 2

Per dare un "taglio semantico" alla titanica impresa di leggere TUTTO il programma del PD ho reputato sufficiente estrapolare dal testo i titoli di capitoli e sezioni. Un'avvertenza: corsivi e grassetti sono opera mia!

L'ITALIA NEL MONDO CHE CAMBIA

1 - PER LO SVILUPPO DI QUALITA'

2 - I QUATTRO PROBLEMI DEL PAESE
2a - L'Efficienza economica e la qualità dello sviluppo
2b - La disuguaglianza
2c - Le libertà
2d - La qualità della democrazia

3 - IL PROGETTO: DIECI PILASTRI E UN METODO

4 - DODICI AZIONI DI GOVERNO

1. FINANZA PUBBLICA
a) Spendere meglio e meno
b) Valorizzare l'attivo patrimoniale

2. PER UN FISCO AMICO DELLO SVILUPPO
a) Detrazione IRPEF più alta
b) Riduzione delle aliquote IRPEF
c) Credito d'imposta per le lavoratrici
d) Meno tasse sul salario di produttività
e) Semplificazione fiscale per 2 milioni di imprenditori
f) Dote fiscale dei figli
g) Detraibilità di una quota fissa dell'affitto
h) Per imprese più forti e capitalizzate
i) Federalismo fiscale e infrastrutturale

3. CITTADINI E IMPRESE PIÙ SICURE
a) Più agenti in divisa per strada, più tecnologia in città
b) Più certezza ed effettività della pena

4. DIRITTO ALLA GIUSTIZIA GIUSTA, IN TEMPI RAGIONEVOLI
a) Ridurre i tempi e aumentare l’efficienza della giustizia
b) Intercettazioni sì, violazione dei diritti individuali no
c) Per l'autodeterminazione del paziente
d) Diritti della persona che convive stabilmente

5. L'AMBIENTALISMO DEL FARE
a) Energia pulita, più abbondante, meno cara
b) Nuove tecnologie urbane: 3 città in cui sperimentare
c) Il "diritto" alla larga banda
d) Slegare il trasporto urbano e treni decenti per i pendolari
e) Infrastrutture: proporre, valutare, decidere...
f) Stadi: costruirne nuovi e privatizzare i vecchi

6. STATO SOCIALE: PIÙ EGUAGLIANZA E PIÙ SOSTEGNO ALLA FAMIGLIA, PER CRESCERE MEGLIO
a) Infortuni sul lavoro: premiare chi investe in sicurezza
b) Sono le donne l'asso dello sviluppo
c) Asili nido per tutti e bambini più felici, dai primi giorni di vita
d) Sostenere le retribuzioni basse: garantire un compenso minimo
e) Rendere sostenibile la flessibilità e combattere la precarietà
f) Favorire l’accesso dei giovani al lavoro stabile
g) Contratti "atipici"? Devono costare di più
h) Dare credito alla creatività
i) Per un vero mercato delle case in affitto
j) Per l'invecchiamento attivo
k) Il buono-servizio per i non autosufficienti e i diversamente abili
l) Governare l’immigrazione per non subirla
m) Sanità: più imprenditorialità, meno intrusioni della politica
n) Attuare la 194, in tutte le sue parti

7. CULTURA, SCUOLA, UNIVERSITÀ E RICERCA: PIÙ AUTONOMIA, PER L'EQUITÀ E L'ECCELLENZA
a) Scuola: quattro obiettivi precisi
b) Autonomia fa migliore educazione
c) Più ore di matematica
d) Scuole belle ed aperte, anche ai nonni
e) Scuola primaria e sport
f) Modernizzare le Università e creare una nuova leva di ricercatori
g) Cultura: il più importante investimento

8. IMPRESE PIÙ FORTI, PER COMPETERE MEGLIO
a) Nuove regole, per andare oltre il capitalismo "relazionale"
b) Basta col fondo perduto: tutto per la ricerca e l'innovazione
c) Contro la burocrazia: semplificare la vita a cittadini e imprese
d) Promuovere la buona agricoltura
e) Turismo: lo stato promuova l'Italia nel mondo
f) Più democrazia economica

9. CONCORRENZA PRODUCE CRESCITA
a) Una legge all'anno e autorità più forti
b) Servizi pubblici di qualità, a prezzi più bassi
c) Professionisti in Società
d) Valorizzare le Associazioni dei consumatori

10. SUD E MEDITERRANEO: puntare tutto sulle infrastrutture materiali
e immateriali e sul miglioramento della qualità dei servizi pubblici


11. LA DEMOCRAZIA GOVERNANTE
a) Valorizzare la sovranità popolare
b) Un quadro di contrappesi e pluralismo di poteri
c) Diritti e doveri più chiari, se le leggi sono poche e chiare
d) Contro le nomine clientelari
e) La risorsa degli italiani all'estero

12. OLTRE IL DUOPOLIO, LA TV DELL'ERA DIGITALE

2 commenti:

daniela ha detto...

quello che ho intuito da una lettura veloc è:
- il pdl ha elencato una serie di obiettivi definiti e apparentemente concreti da voler attuare;
- il pd al contrario mi è parso che ha semplicemente illustrato idee, concetti di valore ma senza alcun riferimento o ancoraggio concreto sul modo in cui volerli attuare.
sbaglio?!!
parte del motivo della sua sconfitta può essere attribuito a questo?
daniela

Anna Maria Carbone ha detto...

Hai intuito bene!
Il PD ha usato un linguaggio oscuro, vago, ridondante e poco comprensibile. Se attivi il link al loro programma vedrai come il solo impatto visivo del testo è scoraggiante. Come si fa a pretendere, o anche solo a immaginare, che qualcuno sia tanto coraggioso da imbarcarsi nella lettura?