Pagine

mercoledì 6 agosto 2008

Si va in vacanza!

Come molti in questo periodo anch'io sto cercando di riposare dopo le fatiche di un anno di lavoro.
Ne approfitterò per leggere molto, andare al mare, vedere gente simpatica e soprattutto fuggire dal caldo, che a Roma è veramente insopportabile.
Ho scoperto un libro molto interessante: si chiama Il Segreto. Affascinante e molto vero. Un bell'incoraggiamento e una bella iniezione di fiducia e ottimismo!
Sarà uno dei libri che porterò con me in barca, insieme ad altri. Così al ritorno avrò nuovi materiali e nuove idee da condividere.
Auguro a tutti voi che avete la pazienza di leggermi di passare un fantastico mese di agosto.

1 commento:

Emanuele Amorello ha detto...

Anna Maria, il tuo racconto va magnificamente oltre la narrazione di ciò che è accaduto in mare...

Non appena ho letto ciò che hai scritto ho riunito la mia famiglia (2 ragazzi di 18 e 14 anni e mia moglie) ed ho riletto il testo commentandolo insieme a loro.

Le tue considerazioni sono quelle che molti altri (anche noi) in altre occasioni hanno fatto e condiviso. Ma tu con poche precise parole ci hai messo tutti di fronte a "ciò che siamo ogni giorno" ed a "ciò che potremmo essere" se solo ci rendessmo conto di come si può cambiare se può cambiare la prospettiva delle cose che ci stanno intorno.

Ti ringrazio per questo.

Io mi sto occupando di FAD e sto spingendo nella direzione dell'e-learning per l'auto-apprendimento e la formazione professionale. Se lo desideri puoi farmi visita e partecipare (cosa graditissima) con un tuo articolo a tecnologiafad.it.

Un caro saluto ed ancora grazie per l'intervento.

Emanuele Amorello